Pagina:Archivio Glottologico Italiano, vol.14, 1898.djvu/12

Da Wikivivàgna
Sâta a-a navegaçión Sâta a-a çèrchia

Template:RigaIntestazione

prendono non pochi dei documenti di SS e di SSt, da me esaminati sull’originale, e io l’avverto con la doppia citazione; per es.: SSt 1045 (C 156).

Registro della Curia Arcivescovile di Genova, edito dal medesimo, Atti ecc., vol. II, parte II (R); — Il secondo Registro della Curia Arcivescovile di Genova, pur del medesimo, Atti ecc., vol. XVIII (R²). — Con R e R² non si risale più alto del sec. XII.

Liber Iurium reipublicae Ianuensis, in Monumenta historiae patriae, VII (LI). Il più antico documento di questa raccolta porta la data del 958.

Il Cartolario del notajo Giovanni Scriba, ibid., Chart. II (Scr.). L’originale si conserva, primo della serie notarile, nell’Archivio di Stato, e la grande scorrettezza dell’edizione mi indusse a ricorrervi più d’una volta. Questi atti vanno dal 1140 al 1166.

Nel citare i documenti inediti e i raccolti in C e LI, mi parve sufficente indicar l’anno a cui risalgono. A questo feci precedere anche il numero della pagina, per R² e per Scr. Citai invece, nella più parte dei casi, soltanto la pagina di R, che è bensì una raccolta che abbraccia tempi diversi e spesso molto antichi, ma compilata, quasi per intero, nell’a. 1143. Alcuni tratti sono però aggiunti un po’ più tardi, e di questi, come di altri pochi, segno pure la data.

Cito finalmente per ‘Rime’ entrambe le parti delle ‘Rime genovesi’, edite nell’‘Archivio glott. it.’, vol. II e X; e se la distinzione è necessaria, rimando, colla sigla: rl, alla prima parte, e colla sigla: rp, alla seconda.



A. Spoglio.


Appunti fonologici.

Vocali toniche.


A. 1. In e davanti r complicato: cum erbore uno C 1016, erboribus SSt 1019, erbores SSt 1028, de Erchis R² 95, 1172, cfr. LI 1128. — 2. -ariu -aria: Albario SSt 1012 (C 82), nl., ora Arbá, super Altario SS 1019, nl., ora Artá, Martinus campanarius SSt 1104, calegarius SSt 1108, oto fornarius SSt 1109, barrilarius SS 1180; campo de canale clario R 171 (ante 1083);- de Feraria SSt 1108, cf. § 2 B, terra caualaria SS 1147; coll’i internato: de riuoira LI 1128, carbonaira LI 1134, in aira R² 93, 1172 ‘nell’aja’, Rolandus barlaira R² 45 e 46, 1174, in Coruoira R² 56, 1175, cum terra Rodaire R² 57, 1156, acc. a Rodar, de uulpaira SSt 1196, Barbauaira R² 353, 1214, ecc. — Altro esito: blancus panaterius LI 1102, oberti caualerii SSt 1109 (ma dal frc.: terra ziualerii R² 356, 1211, due volte), foresterii R 38, Petrus alferius