Pagina:Ricci 1080-2.djvu/9

Da Wikivivàgna
Sata a-a navegassion Sata a-a serchia
Maschera dre Mamme che s'accordan pre allevà Figgioè


1.
Donne amorose, e belle, che fè nasce
dro vostro sen bellissimi figgioè
e in lò come conven vorreì renasce
e in lò murtiprica come De vuoè
se non vorreì dre vostre tette pasce
quelli figgioè, che v'escian da ro cuoè
deneri à nuoì, che bonne Mamme semmo
che in carne presto à vuoi i renderemmo

Se vorreì, che v'allevemmo
quarche vostra creatura
con bon lete, e bonna cura
ingrascià ve ri faremmo.

2.
Ben v'usemmo in carne mette
ro figgioè come gustè
e re coescie, e re gambette
dure e grosse ghe trovè
si che quando ne ri dè
dentre muoen cresce i femmo.

3.
Cuoescie, e gambe sode, e drite
han i nostri figgiorin
ne don d'este sinse frite
erinette, e derixioin
ma si grossi, e gaggiarduoin
che un b ne basta à carregà

4.
Nature hemmo dose, e bonne
come haveì ra mamma vuoè