Pagina:Madrigali.Ruffo.1560.djvu/30

Da Wikivivàgna
Sata a-a navegassion Sata a-a serchia


Madregali alla zenoese


Belle gioie donne më
Belle gioie ve portemo
Ra natura vostra semo
Chi të gioie gusta assë
Chi të gioie gusta assë.

Ben servî possemo ogn'una
De bellissimi pendin
De trë gioie unie in una
C'hamo noi perfetti e fin
Doe perl'e un bon rebin
Per pendin ne ghe trovë
Per pendin ne ghe trovë.

Seconda stanza


Donne Donne che sempr'in bocca gioia gioia avei
E per ogni parola gioia gioia gioia gioia dî
Per natura re gioie gustâ dei
Pössia che sempr'in bocca re tegnî

E samo ben, e samo ben che de bon